Come Depositare e Prelevare i Fondi

Al fine di operare con un broker di opzioni binarie con soldi veri, è ovviamente richiesto un deposito. Tuttavia, anche il prelievo deve essere preso in considerazione. Tutti i traders vogliono guadagnare. E prima o poi un operatore di successo vuole ritirare i suoi guadagni.

I principianti che si avvicinano alle opzioni binarie non sempre capiscono come funzionano i depositi ed i  prelievi. È per questo che vi mostreremo i fattori fondamentali riguardanti il trasferimento di fondi da e verso un broker di opzioni binarie.

1. Metodi di Pagamento

Oltre alle carte di credito ed ai bonifici bancari, sono disponibili centinaia di altri metodi di pagamento. Ognuno di essi ha vantaggi e svantaggi. Particolarmente in voga sono i cosiddetti eWallets, ovvero portafogli virtuali che sono legati ad una carta di credito o ad un conto corrente bancario. I più popolari sono PayPal, Skrill (Moneybookers) e Neteller. Questi eWallets possono essere utilizzati per effettuare rapidamente e facilmente trasferimenti di fondi e sono offerti spesso come alternative da vari brokers di opzioni binarie.

Questi metodi di pagamento tramite eWallet sono raccomandati in particolare per i traders di opzioni binarie, in quanto il denaro può essere depositato e ritirato rapidamente. Mentre possono essere necessari un paio di giorni per depositare denaro tramite bonifico bancario, con un eWallet questo accade quasi istantaneamente.

Scegliendo un metodo per effettuare il deposito, il trader ha anche la possibilità di scegliere come effettuare il prelievo. Di solito, i prelievi dei brokers di opzioni binarie devono essere effettuati con lo stesso metodo che è stato utilizzato anche per il deposito. Il motivo principale riguarda la sicurezza. Anche se qualcuno volesse violare la password e riuscisse ad accedere al conto di trading, non sarebbe comunque possibile effettuare prelievi su di un altro conto bancario.

2. Dati Personali e Verifica d’Identità

La sicurezza dei fondi deve avere la massima priorità per i brokers. Un broker deve prevenire tutte le forme di riciclaggio di denaro o, in generale, le frodi. Quando vi iscrivete presso un broker, assicuratevi di utilizzare il vostro vero nome ed anche che gli altri dati personali come la data di nascita siano corretti  prima di fare clic sul pulsante di “apertura conto”. Con dati inesatti si potrebbe correre il rischio di incappare in alcuni problemi, non ultimo nel momento del prelievo dei vostri guadagni.

Inoltre, assicuratevi di avere copie aggiornate dei documenti richiesti. Al momento dell’apertura del conto, o al massimo al momento di effettuare un prelievo, il broker richiederà di fornire una prova della vostra identità. Questi documenti possono essere caricati elettronicamente. Ma, ovviamente, il nome sul passaporto o sulla carta d’identità deve essere lo stesso  nome inserito al momento della registrazione. In aggiunta a questo, i brokers di solito richiedono una prova di validità del vostro indirizzo. Per questo motivo, dovrete anche caricare una scannerizzazione o un’immagine di una bolletta recente. Questo indirizzo deve anche coincidere con l’indirizzo che avrete inserito al momento della registrazione.

 

3. Offerte di Bonus e Problemi di Incasso

Succede spesso. Vi registrate presso un broker di opzioni binarie e richiedete un bonus sul vostro primo deposito. Avete avuto un certo successo nel vostro trading. E’ giunto il momento di ricompensarvi ed incassare le vincite. Oppure potreste non essere soddisfatti della piattaforma o del supporto e volete prelevare ciò che resta del vostro saldo. Quello che può accadere ora è che il broker rifiuti di procedere con la vostra richiesta di prelievo perché in precedenza avete ricevuto un bonus. Spesso, i broker richiedono di effettuare un reinvestimento pari all’ammontare del bonus prima di concedervi il diritto di ritirare i vostri soldi. Quindi assicuratevi di leggere e comprendere appieno i requisiti necessari per ottenere un bonus prima di depositare denaro.

Un bonus è interessante perché aumenta i vostri guadagni. Ma siate consapevoli del fatto che l’incasso potrebbe essere difficile fino a quando non si elimina il bonus. E non iniziate ad effettuare trading  rischiosi solo per cancellare il vostro bonus più velocemente.

4. Commissioni su Depositi e Prelievi

Le transazioni finanziarie hanno un costo. Colui che presta il denaro vuole guadagnare ad ogni trasferimento. Ed il broker potrebbe desiderare un’operatività maggiore da parte vostra, quindi introduce commissioni elevate o un importo minimo di prelievo.

All’atto del deposito dei fondi, i brokers solitamente pagano una commissione . Al momento del ritiro dei fondi, dovrete pagare le spese di transazione. Queste spese potrebbero variare da 1-2% (per eWallets come Skrill) fino a tariffe fisse (per esempio 30 $ per un bonifico bancario).

Ma non tutti i brokers di opzioni binarie agiscono in questo modo. Molti dei brokers che noi consigliamo consentono di prelevare denaro almeno una volta al mese a costo zero, con costi di circa 30 $ per effettuare ulteriori prelievi nello stesso mese. Se vi capita di rimanere con soli 100 $ sul vostro conto, ci dovreste pensare due volte prima di prelevare e pagare le spese, oppure aspettare il mese seguente per effettuare il prelievo.

Più di 7.000.000 operatori finanziari in tutto il mondo:

www.iqoption.com

Iscriviti anche tu sulla piattaforma
leader nel mondo del trading di opzioni binarie