Gli Indici più Importanti nel Trading di Opzioni Binarie

I traders di opzioni binarie scelgono gli indici come assets sottostanti nella loro attività di trading. Mentre ci sono molti indici da scegliere, ne esistono alcuni che tendono ad essere più importanti di altri quando si opera in questo particolare mercato.
Il trading di indici nel mercato azionario è un modo popolare di trarre profitto nell’ambito delle opzioni binarie. Si possono trovare diversi vantaggi nel fare trading sugli indici rispetto al trading sulle singole azioni. Uno di questi benefici è che, mentre le azioni singole  possono essere soggette a varie sorprese con conseguenti rapide cadute o ascese, gli indici sono molto più diversificati, e, pertanto, non comportano tale “rischio non sistemico”.

I Vantaggi del Trading su Indici con le Opzioni Binarie

Quando si effettua trading con gli indici, gli operatori acquisiscono esposizione verso tutti i titoli (o altri strumenti finanziari) inclusi nell’indice, ma senza la necessità di acquistarli  singolarmente. Questo può essere un vantaggio reale per l’operatore dal punto di vista dei costi, nonché per la diversificazione.

Inoltre, un altro grande vantaggio nel trading di indici è quello che consente al trader di diffondere il suo rischio tra tutti i soggetti inclusi nell’indice. Ad esempio, invece che contare solo sulle buone o cattive notizie di una sola società per il proprio investimento, un indice permette al trader di spartire piccole quantità di rischio su ogni singola entità. In questo modo, una cattiva notizia per una delle entità può interessare solo una piccola parte dell’intera partecipazione anziché l’intero importo.

Quali sono gli Indici più Importanti nel Mercato delle Opzioni Binarie?

A seconda del sito / piattaforma di trading scelta da un operatore, esistono vari indici disponibili. Alcuni dei più importanti che vengono scambiati nel campo delle opzioni binarie sono:

  • Dow Jones Industrial Average (DJIA) – Il DJIA è un prezzo medio ponderato di 30 azioni singole appartenenti sia al New York Stock Exchange (NYSE) che al NASDAQ.
  • S & P 500 – L’indice S & P 500 è un indice azionario del mercato statunitense che contiene le azioni di 500 grandi società che si trovano negli Stati Uniti.
  • CAC 40 – Il CAC 40 (. FCHI) è l’indice di borsa francese che replica l’andamento dei 40  titoli principali in Francia in base alla loro capitalizzazione di mercato.
  • CAC Future – Il CAC Future, o FCE, è un mercato che si basa sull’indice CAC francese del mercato azionario.
  • DAX – Il DAX (.GDAXI) è un indice del mercato azionario rappresentativo di 30 tra le aziende tedesche più grandi e più liquide che vengono scambiate alla Borsa di Francoforte.
  • FTSE 100 (FTSE.) – Il FTSE 100 è un indice del mercato azionario che è rappresentativo di 100 grandi aziende britanniche che vengono scambiate al London Stock Exchange.
  • Hang Seng – (.HSI) L’Hang Seng è un indice asiatico basato su 41 delle più grandi società in termini di capitalizzazione di mercato, che sono scambiate alla Borsa di Hong Kong.
  • Dubai (DFMGI.) – L’indice rappresenta il Dubai Financial Market General Index. È costituito da un indice dei prezzi cap-weighted che si compone di azioni di società quotate nel DFMGI.
  • Tel Aviv 25 – Tel Aviv 25, o TA-25, è un indice che replica i prezzi delle azioni delle 25 società con capitalizzazioni di mercato più elevate sulla Borsa di Tel Aviv.

Uno dei brokers che opera sugli indici è IQ Option, perché offre un’ampia scelta di più di 30 indici sottostanti.

Trading di opzioni binarie su indici ora con IQ Option!

Più di 7.000.000 operatori finanziari in tutto il mondo:

www.iqoption.com

Iscriviti anche tu sulla piattaforma
leader nel mondo del trading di opzioni binarie